06 lug 2007

Joss Stone - Introducing Joss Stone


Terzo album per Joss Stone la giovane cantante diciannovenne inglese che ha iniziato la sua carriera in tenera età. Questa artista non mi convinceva molto agli esordi perchè mi sembrava troppo giovane per cantare Fell In Love With A Boy (cover dei White Stripes) il suo primo successo commerciale.
Mi sono ricreduto perchè nel corso del tempo ha dimostrato di avere talento oltre che una gran voce facendo pezzi interessanti come Right To Be Wrong.
Tornando a Introducing Joss Stone è un album che cattura già dal primo ascolto e non solo gli amanti del genere. Questo è in assoluto l'album più completo di Joss perchè oltre al soul dimostra di sapersi avvicinare, più marcatamente rispetto agli altri album, a generi come l'R'nB e l'Hip Hop degli anni che furono. Dopotutto questa volta ha fatto le cose in grande avvalendosi le produzioni di grandi nomi come Diane Warren, Raphael Saddiq, Otis Redding e Lauryn Hill fra i tanti.
Dopo l'intro Change piuttosto inutile, si entra subito nel vivo con il ritmo di Girl They Won't Believe It e sopratutto grazie alla scatenata Headturner. Il primo singolo Tell Me 'Bout It precede la track numero 5 What We're Gonna Do Now, pezzo già di ampio successo in cui collabora anche Common e destinato a diventare una pietra miliare nella sua carriera.
Nella seconda parte l'album si addolcisce a tratti e a Music in cui c'è anche l'acclamata Lauryn Hill segue la quasi funky Put Your Hands On Me Baby.
L'album si conclude con l'Outro di Music preceduta dalla ottima collaborazione con Raphael Saddiq What We're We Thinking che ci riporta alla mente i grandi della musica black and soul alla quale Joss può permettersi di fare il verso.
Tracklist:
01. Change (Vinnie Jones Intro)
02. Girl They Won't Believe It
03. Headturner
04. Tell Me `Bout It
05. Tell Me What We're Gonna Do Now feat. Common
06. Put Your Hands On Me
07. Music feat. Lauryn Hill
08. Arms Of My Baby
09. Bad Habit
10. Proper Nice
11. Bruised But Not Broken
12. Baby Baby Baby
13. What Were We Thinking
14. Music Outro

Nessun commento: